QUANDO?

Venerdì 28 settembre 2018 dalle 8h30 alle 18h00

DOVE?

Istituto Marco Polo – Rimini

Viale Regina Margherita, 20 – 22 Marebello | 47924 RIMINI

QUANTO?

Costo della formazione: 50 euro, accettata anche la Carta del Docente

PRESENTAZIONE

Il PDF presentato durante l’apertura dei lavori. Per info aggiuntive:
federazione@alliancefr.it

Ateliers : recherche et pratique du FLE

Gli Ateliers: recherche  et pratique du FLE sono incontri formativi nazionali declinati per edizioni sul territorio italiano. Sono rivolti al mondo della scuola (docenti di lingua francese; di lingua e civiltà francese; di DNL in pratica CLIL-EMILE), e dell’università (studenti universitari di lingue straniere; candidati nei percorsi di formazione dei docenti; assegnisti e ricercatori).

La giornata in presenza (8h) è preceduta da una introduzione su bibliografia indicata (4h) ed è seguita da un percorso formativo e da una restituzione su piattaforma on-line (8h).

Gli obiettivi

Le formazioni di Ateliers: recherche et pratique du FLE attuano una comunicazione diretta ed uno scambio fra la ricerca universitaria e la Scuola nell’ambito della didattica del FLE.

Docenti e formatori che nell’Università sviluppano l’elaborazione e la descrizione del sapere disciplinare nonché la ricerca nel campo della didattica, proporranno Unità formative aggiornate ai più recenti orientamenti della ricerca, al fine di arricchire la formazione continua dei docenti della Scuola e proporre sperimentazioni sul campo, nelle classi, anche per ottenere un riscontro che possa fornire ulteriori elementi e spunti di ricerca alla comunità scientifica.

Gli Ateliers: recherche et pratique du FLE sono quindi da intendersi come luoghi di interazione costante tra riflessione e pratica nell’ambito articolato e vario della formazione scolastica. Essi chiamano i docenti non soltanto a verificare e aggiornare il loro sapere disciplinare e di progettazione didattica attraverso il confronto con le nuove prospettive della ricerca, ma anche a proporre lavori di sperimentazione e di collaborazione attiva.

Le edizioni

Il Seminario, organizzato dal DoRiF e dalla Federazione delle AF d’Italia è parte dell’offerta formativa della Federazione delle Alliances Françaises d’Italia, Ente accreditato al MIUR (lista Enti del 23-11-2016), e soggetto qualificato e riconosciuto per la Formazione del Personale della Scuola (DM. n. 170/2016) attraverso la rete delle Alliance française italiane.

La formazione è presente sulla piattaforma SOFIA
Scarica il manifesto

SOFIA – Iniziativa formativa n°: 17768
Chiave di ricerca: Ateliers

Costo della formazione euro 50
(Iscrizione seminari, suivi personalizzati, materiali on-line inclusi)

Bonifico a Federazione delle AF d’Italia – IBAN: IT18J0760104200001030825119
causale: Atelier FLE Rimini

Accettata la Carta del Docente (Enti di formazione dir. 170/2016)

Edizione 2018 - Rimini

Il Teatro in classe di Francese

Messa in scena, orale, testo e gesto per una didattica innovativa

Insegnare il teatro, attraverso il teatro, o come se si fosse a teatro permette di offrire un approccio innovativo alla didattica del francese come lingua straniera (FLE).  La giornata di formazione si prefigge di offrire una prospettiva nuova per affrontare la didattica dell’orale del francese, lo studio del testo e l’uso del gesto in coesione e interazione per facilitare l’apprendimento e, al di là, la comunicazione autentica in lingua francese.

08:30 – Accoglienza dei partecipanti

09:00 – Saluti della Federazione delle Alliances Françaises d’Italia e del DoRiF 

09:30Plenarie prima sessione

  • Marie-Line Zucchiatti –  Scrittura drammatica e scrittura scenica. Nozioni introduttive


10:45
– Pausa 

11:00 – Plenarieseconda sessione     

  • Magali BoureuxLa comunicazione orale e la pronuncia. Conoscerle per migliorarle

     

  • Yannick Hamon – ll testo teatrale. Struttura e caratteristiche


13:00
– Pausa pranzo

14:30 Ateliersprima sessione 

  • Magali Boureux L’orale: dal gesto alla pronuncia

     

  • Marie-Line Zucchiatti – Il gesto: la pantomima del testo

     

  • Yannick Hamon – Il testo: una polifonia in genere


16:00
– Pausa

16:15 – Ateliers, seconda sessione 

  • Magali BoureuxL’orale: dal gesto alla pronuncia

     

  • Marie-Line ZucchiattiIl gesto: la pantomima del testo

     

  • Yannick Hamon Il testo: una polifonia in genere      


17:45 – 18:00 
– Conclusione dei lavori con indicazioni sui lavori di restituzione per la piattaforma Formation Continue (Aula Magna)

Istituto Marco Polo – Rimini 

Viale Regina Margherita, 20 – 22 Marebello
47924 RIMINI

CONTATTI

Giuseppe Martoccia:  federazione@alliancefr.it
Carla Fanchi:  alliancefr.rimini@yahoo.fr

Descrizione degli Atelier proposti

L’orale: dal gesto alla pronuncia

Magali Boureux

I gesti accompagnano spontaneamente la produzione orale. Rendono visibile il grado di tensione del locutore che si nota tramite variazioni di ritmo e di intonazione a livello vocale e di tensione e frequenze a livello fonologico.  Il laboratorio permetterà di evidenziare quali indizi non verbali sfruttare in classe di lingue e come impiegarli per favorire la discriminazione, la produzione e l’acquisizione delle caratteristiche fonetiche del francese. Baseremo la nostra presentazione su esempi concreti di errori ritmici e fonologici tipici degli italiani che studiano il francese (/ə/ muta, fonemi nasali, /y, ø, œ, ʃ-ʒ, s-z/…)

Il gesto: da pantomima del testo

Marie-Line Zucchiatti

La parola del testo teatrale è per essenza gesto, una caratteristica che gli studiosi indicano con termini come lingua-corpo o pantomima del testo. Nel testo teatrale è infatti possibile individuare con precisione, nelle parti dialogate e nelle parti didascaliche, l’intenzione dell’autore in merito all’agire dei personaggi, alla trasposizione scenica. Il laboratorio si prefigge di esplorare questo specifico aspetto e di suggerire strategie per sfruttarlo a fini didattici.

Il testo: una polifonia in genere

Yannick Hamon

Il testo teatrale è per essenza complesso in quanto destinato ad essere fisicamente interpretato. Polifonico di natura, si presta a numerose combinazioni fra altri generi letterari. In effetti, a vari livelli, ci si possono mischiare narrazioni, poesia, prosa…ma soprattutto, il testo teatrale è parola e la parola è atto (quando dire significa fare). Dalla decodifica (fase di lettura e comprensione) alla scrittura e/o riscrittura, il laboratorio è mirato a considerare le caratteristiche testuali del genere teatrale per ideare percorsi didattici che possano sollecitare sia le competenze ricettive sia quelle produttive. 

I formatori

Magali Boureux

Dottore di ricerca in Scienze del Linguaggio e Scienze Cognitive. E’ professoressa a contratto di lingua e traduzione francese presso l’Università degli Studi di Padova e la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici CIELS di Padova. E’ membro del DoRiF e del Comitato tecnico e Scientifico della Federazione delle Alliances Françaises d’Italia con cui svolge attività di formazione per i docenti di Français Langue Étrangère (FLE). Le sue ricerche vertono sulla didattica dell’orale e della fonetica correttiva in FLE.

Marie-Line Zucchiatti

Dottore di ricerca in Studi Interculturali, Traduzione, Lingue e Culture. Collaboratrice ed Esperta linguistica di madrelingua francese presso l’Università di Bologna (Campus di Forlì). Si interessa al teatro come strumento di apprendimento delle lingue straniere e come supporto alla formazione del mediatore linguistico. Dal 1991 svolge attività laboratoriali di teatro in lingua con studenti universitari (Campus di Forlì) e dal 2012 con alunni del Liceo Linguistico Statale di Cesena (FC).

Yannick Hamon

Dottore di ricerca in Traduzione, Interpretazione e Interculturalità. Professore di francese a contratto presso l’Università di Bologna (Campus di Forlì). Impartisce corsi di traduzione dall’italiano al francese, media e comunicazione, lingua e cultura francese (scuola di scienze politiche). Membro del DORIF dal 2009 e formatore docenti (traduzione ludica, tecnologie collaborative, dimensione interculturale nell’insegnamento del Francese Lingua Straniera). Svolge ricerche sull’utilizzo didattico delle tecnologie.


Un'iniziativa DoRiF Università e Federazione delle Alliances françaises d'Italia

Visita la piattaforma di formazione on-line delle AF d’Italia: www.formationcontinue.it

Partner istituzionali

Print Friendly, PDF & Email